?

Log in

No account? Create an account

Previous Entry | Next Entry

POTC2 PREMIERE REPORT BY belda_bb PART THREE


“NO, MI STO SOLO REGGENDO IL CAPO”

Si decide di mangiare al Bistrò della sera prima ma una del gruppo deve prendere delle medicine e ci trascina fino ad un supermercato a Piccadilly.
Durante il tragitto medito di tornare in albergo: non ce la faccio davvero più!
I piedi mi stanno abbandonando e la consapevolezza di aver appena visto quel bipede marrano mi sta pian piano salendo addosso.
Il cassiere ha voglia di fare conversazione e chiede a me ed alla Betta se siamo brasiliane; poi, saputo che no guarda, siamo cinegresi, ci chiede se pensiamo di poter vincere il mondiale.
Io gli dico che, bè, porca vigliacca se mi garberebbe ma penso di no…lui ride, così io gli dico che mi dispiace per l’Inghilterra.
Lui si guarda rapidamente attorno e mi fa “Ssssshh! Non lo dire così forte che se ti sentono sono cavoli amari!”
Io ridacchio “Simpaticone!!”
E lui “Esci pure tranquilla, ti guardo le spalle!”
Fuori, con le spalle guardate dal cassiere, io e la Betta tentiamo di dire che vogliamo andarcene a casina…non l’avessimo mai fatto!
Ci hanno praticamente sequestrate e siamo dovute andare con loro.
Una delle ragazze, non so se tedesca o olandese, lungo la strada crolla a terra e si strappa le scarpe di dosso.
“Che numero porti?” le fa Tonny.
“Il quaranta!”
Parte la sigla ed estraggo dallo zaino i miei sandali neri “Tò!”
Silvia ride e fa “Mac Guyver!” e da come si sono messe a ridere lo dovevano conoscere anche loro.
Ah! Caro Mac Guyver che unisci le diverse culture!
Durante la cena è tutto un ronzare di dvd ed un innesco di multi-angle, l’unica che non rielabora sono io.
Ho 10 sacrosanti minuti di crollo psicofisico.
Mi canticchio ‘Gedeone il ragno’ per distrarmi, perché tutto devo fare meno che pensare a lui; sembra che ogni volta che lo vedo vada sempre peggio.
La Betta è sempre più felice, io sempre più disperata.
Ma nei miei 10 minuti di morte non sarò sola; nei giorni successivi infatti capiterà sovente anche alla Sandra ed alla Raffie di bloccarsi lì dove sono, girarsi con le pupille ricoperte da uno spesso strato di lacrime e mormorare “Orlando…” con voce rotta.
La cena procede bene, sono tutte contente tranne me, che scivolo giù per la china del ‘lo vogliohhh’ però quando arriva la banoffie pie che aveva ordinato Tonny, mi riprende un po’ di buon umore: le avevano fatto l’autografo di Orlando con la cioccolata liquida!
Arriva anche per noi il momento dei saluti, ma non prima d’aver fatto qualche foto con lo striscione di Tonny sul luogo del misfatto.
La prima a partire è Li, in metro ci separiamo dal gruppo di cui non so i nomi né le provenienze dato che prendevano un’altra linea, poi è la volta di Tonny ed Hendrica, che scendono lungo la linea che ci riporta in albergo.
Passato l’ennesimo momento lacrime&sospiri, mi siedo accanto alla Silvia.
La guardo “Ma perché hai l’aria così fresca? Io sono una merda con le gambe!”
A dire il vero non vedevo l’ora di fare la doccia urlando come una pornostar per vedere di che colore sarebbe venuta giù l’acqua.
Alla reception non c’era il tipo, così io, memore dell’ultima volta che giocava il Brasile e la chiave me l’ero dovuta prendere da sola, mi sono servita anche stavolta.
Mi compare dietro, mi guarda e con tono di rimprovero mi fa “Don’t do it anymore!”
Io riduco gli occhi a fessura, allargo le narici e FIAMM! le mutande in cenere!
Non mi deve fare così dopo che è tutto il giorno che ho l’ormone in assetto di guerra.
Gli volevo quasi dire “Non sai quante altre cose posso fare che mi potresti voler chiedere di non fare mai più!” ma non sapevo se l’avrebbe presa bene o no…
Comunque m’infilo in ascensore con Silvia ridendo come una folle, la saluto con un “Porca merda!!” e m’infilo in camera.
Come entrano la Sandra e la Raffie mi trovano riversa sul letto, faccia in giù con ancora lo zaino addosso, le chiavi in mano e le braccia in posizione ‘geco sul muro’.
Le mie amichette, a vari stadi di morte, iniziano a liberarsi dei loro indumenti sudici quindi ne approfitto; mi alzo, mi dirigo in bagno e sulla porta esclamo “Non so se cagare con urlo oppure no!”
Che Lady!!
Già che ci sono mi faccio la doccia e lì si che ululo come un coyote maschio!
Quando esco la vedo…è lì sul mio letto, in mutande e maglietta, con l’aria stravolta, ancora tutta piena di fango, pedate, carte di caramelle e col MIO cuscino fra le cosce!
La Sandra…quella maiala impenitente!
“Maledetta barca di concio! Ridammelo subito, ci devo mettere la faccia!!!”
“Eh…ma che vuoi che sia…” risponde come se nulla fosse, staccandosi uno stecchino di gelato da una chiappa.
Quando tutte ci siamo fatte la doccia ed abbiamo bevuto a volontà
“BRAAAH!”
“Oh, hi Colin!”
“Fuck!!”
è l’ora che detesto di più perché devo prendere appunti mentre la Raffie messaggia (col corpo fermo, il pollice invisibile da quant’è veloce e tutta la polvere che si alza e le vortica attorno con qualche sacchetto e foglia morta) e la Sandra, come al solito, già dorme.
Sono lì a bocconi con l’aria intenta e la mano premuta sulla bocca quando la Raffie sussurra alla Betta priva di sensi “Ma guarda com’è impegnata!”
E io “No…mi sto solo reggendo il capo…”

“IN FINALE!”

Martedi mattina, il 4 di luglio.
Con quale velocità non si sa, a 55 secondi dal suono della sveglia la Betta è già sulla porta con la valigia che ci aspetta.
Rosanna e Silvia sono già andate via e ci hanno lasciato un biglietto sulla porta; dato che loro partono il giorno dopo sono andate a fare dell’altro sightseeing, fortunelle!
Io e la Raffie siamo molto più lente a trascinarci fuori dai letti mentre la Sandra fa le flessioni sulle gengive.
Quando scendiamo a colazione c’è la terza parte di ‘Orlando: lacrime&sospiri’ e siamo tutte e tre piangenti.
La Raffie ha su il dvd del saluto, la Sandruman quello del bacio ed io quello di ‘A Wong Foo, grazie di tutto! Julie Newmar’.
La Raffie ovviamente è l’ultima a chiudere la valigia dopo aver perso mezza roba e messo l’altra mezza in borsa alla Betta.
Lasciamo tutto al deposito dell’albergo (nel corridoio) e veleggiamo verso la nostra ultima giornata a Londra!
Inutile dire che ho cercato Terry tutto il giorno, vero?
Alla Virgin, nelle biblioteche, nei negozi di sport, nelle edicole, in tutti i posti che mi avevano detto Tonny ed Ewyn ma nulla! Di quel benedetto figliolo nemmeno l’ombra.
Comunque la mattina l’impieghiamo anche per visitare il fantastiviglioso ‘Forbidden Planet’ e non l’avessimo mai fatto!
C’è di tutto!
Mi faccio venire le crisi isteriche sui dvd e gli art book di Hayao Miyazaki, rantolo e convulso sulla roba dei pirati, di Star Wars di tutto e di più ma nulla tiene quando si arriva alle spade di LotR, alle statue ed alle lightsaber da collezionisti…

Photobucket - Video and Image Hosting

Tanto per cambiare a pranzo si va da Starbucks…

Photobucket - Video and Image Hosting

Photobucket - Video and Image Hosting

Nel pomeriggio continua la ricerca di Terry e ci prendiamo il primo ed unico sonoro acquazzone di tutto il nostro soggiorno; fuggiamo assieme ai londinesi dentro il primo negozio che troviamo, io sfodero il cappello come la Raffie, parte una musichina, ci voltiamo e c’è Mac Sandra che sta estraendo dallo zaino il k-way…
Naturalmente il tutto dura solo 7 secondi e dopo si sta peggio di prima!!
In un lago di sudore decidiamo di ritornare all’albergo a prendere le valigie e per le 16.30/17 lasciamo Earl’s Court definitivamente…sigh…sta iniziando a piacermi quel posto!
Arriviamo alla stazione di Victoria sperando che ci sia ancora la promozione 3x2 sui biglietti sennò non si parte perché siamo povere, ma abbiamo fortuna.
Siamo un po’ malinconiche però…ci dispiace un sacco andarcene, siamo state così bene!
Per prima cosa ci liberiamo delle valigie al check-in, poi ci procacciamo il cibo ed andiamo a consumarlo sedute; mentre la solita voce sexy minaccia che le valigie incustodite saranno rimosse and maybe destroyed, prego che non ci siano italiani attorno perché la discussione è così sconcia da essere quasi all’altezza della Sandra.
Andando all’imbarco la Raffie perde il biglietto…glielo raccatto da terra e le faccio “Mi raccomando stai attenta!!”
Venti minuti dopo, uscendo da un’edicola dove le porche avevano comprato un giornale sulla premiere, una signora inglese ci rincorre sventolando il biglietto della Raffie.
“Oh my God!! Thank you!!” le faccio io, fulminando la mia amichetta con lo sguardo.
“Eheheheheheheheh! Oh cazzo! T’immagini se lo perdevo?”
Fra frizzi, lazzi e sollazzi quasi perdiamo l’aereo perché il nostro gate era un bel pezzo più in culo; quando saliamo sull’aereo e l’aereo si stacca dal suolo inglese mi cade una lacrimuccia mentre accanto a me due lettori dvd già ronzano.
Dedico gran parte della traversata a guardare le nuvole fuori dal finestrino mentre la Raffie e la Betta sono perse in strane formule alchemiche; più o meno sopra le dolomiti vedo un banco di nubi stirate dal vento.
Non faccio a tempo a dire “Merda…” che si accende il segnale per la cintura.
Abbiamo ballato per circa una ventina di minuti e quando siamo atterrate, sempre passando ad una decina di metri sopra case e carreggiate, la Betta si volta e mi fa “Ora te lo posso dire. La mì mamma aveva detto di non dirtelo finchè non fossimo atterrate ma qualche giorno fa un aereo è sceso a Peretola senza un carrello!”
Ma non ho tempo di pensare perché sono viva e sta giocando l’Italia: devo sapere a quanto stanno!!
Appena monto in macchina di Piero accendo la radio: zero a zero!
Le due sudicie vogliono subito le mie foto, quindi sono costretta a farmi accompagnare a casa, posare la valigia, prendere il cavo ed andare da Manone, il cugino di Gialla.
Entro e senza quasi salutare mi metto seduta sul pavimento a vedere il secondo tempo supplementare e già mi preparo ai rigori quando, dopo meno d’un minuto: RETE!!
Caccio un urlo spropositato e non ho ancora finito di smadonnare di gioia che: RETE!!
“EVVAAAAIIIIIIIIII!!!!! SIAMO IN FINALEEEEE!!!!”

In definitiva, la nostra esperienza londinese di quest’anno è tutta qui.
Ovviamente la caccia alla Polvere non è finita, anche perché è fonte di break improvvisi e di stravaganti gite fuori porta…se penso che c’è ancora la premiere della terza parte dei Pirati, mi girano già i maròni…
Altro giro, altra corsa!
Alla prossima gente!!!

Comments

( 15 comments — Leave a comment )
ewyn
Aug. 20th, 2006 05:40 pm (UTC)
La caccia alla Polvere non è finita assolutamente!!!
E se non ne avete avuto abbastanza di me, l'anno prossimo si replica!!!

Grazie per avere scritto queste pagine, mi hanno ricordato tanti bei momenti...
ladymarmalade77
Aug. 21st, 2006 05:09 pm (UTC)
Spero tanto di aggiungermi all'allegra combriccola il prossimo anno *sigh*
miss_muffin71
Aug. 21st, 2006 05:24 pm (UTC)
Lo spero tanto anch'io!!!!:-DDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
ewyn
Aug. 21st, 2006 07:31 pm (UTC)
CERTO!!!!
miss_muffin71
Aug. 21st, 2006 05:26 pm (UTC)
ODDIOOOOOO, non vedo l'ora Ewyn!!!:-D
ewyn
Aug. 22nd, 2006 08:47 pm (UTC)
Non dirlo a me.. io ogni tanto controllo gli alberghi di Leicester square intorno a maggio.... sono andata lo so...
andnolewen
Aug. 20th, 2006 08:38 pm (UTC)
Such a lovely loooooooong report. I like long report.
*where is my dictionairy :P*

The pic at forbidden planet cracked me up!!
:)))
ladymarmalade77
Aug. 21st, 2006 05:10 pm (UTC)
LOL

XDDDDDDDDDDDD
ewyn
Aug. 21st, 2006 11:30 am (UTC)
Volevo solo avvertirti che ho messo un link ai vostri post nel mio Lj... spero nn vi spiaccia.
Bacio.
ladymarmalade77
Aug. 21st, 2006 05:11 pm (UTC)
Non ci dispiace affatto, anzi ne siamo onorate! ^_^
*smooches back*
nanakomatsu
Aug. 24th, 2006 03:31 am (UTC)
aww è meraviglioso!! Finalmente sono riuscita a leggerlo tutto (visto che avevo amici a casa non ero ancora riuscita) e... mi sento scema ma mi è venuto da piangere ;__;
sigh! voglio olendou e la sua manina, mi mancaaaa!
e riuscirò a spiccicare parola davanti a lui un giorno...
e ci sarai anche tu!! ♥
visto che ho la lacrimuccia attaccatta all'occhio non riesco a fare un commento coerente e ripasserò...
baciotto!
ladymarmalade77
Aug. 24th, 2006 08:07 pm (UTC)
Awww poor Raffina che nostalgia eh? *squishes you as a mad*
Si ci sarò anch'io così potremmo piangere all together avvinghiate come l'edera...^_^
*smack*
alles_aus_liebe
Sep. 6th, 2006 09:59 am (UTC)
E'la seconda volta che leggo questo report: l'ho fatto a casa di Ewyn e poi adesso.....è fenomenale!!!
GRAZIE! Grazie a tutte!
Grazie a Raffie, Erica, Sandy e Rosanna x aver condiviso con me Londra e......Sua Maestà Calpestaci! ^_-
Mi sono divertita molto e sono contenta di essere stata con voi (e anche di avervi conosciute!).
Grazie a Erica e Sandy x le foto, il report, i disegni, fumetti, le maialate ecc..... :-D
Grazie a Ewyn x avermi accompagnato e convinto, a Raffie x...la sua presenza e inciampate! *lol*
E grazie a Kla x avermi passato i link ed essere sempre gentile e disponibile.
Vi abbraccio tutte!!!! VVB!!!!!!!!! *group hug*
miss_muffin71
Sep. 6th, 2006 10:47 pm (UTC)
Grazie a te Alles!!!!!
Il report è davvero incredibile, Erica è un portento!
Anch'io sono stata infinitamente bene con tutte voi e sono così felice di avervi conosciute!!:-D
TVB
ladymarmalade77
Sep. 6th, 2006 11:37 pm (UTC)
E' sempre un piacere darling! *cuddles*
( 15 comments — Leave a comment )